Copyright 2010 - Tutti i diritti riservati Belvedere S.p.a. - P.IVA 01404590505 - Capitale sociale € 2.695.780,08

Home

Mappa del sito

Home

Per festeggiare i nostri 20 anni di attività, il 14 Luglio il Triangolo Verde di Legoli, sede dell’impianto di trattamento e smaltimento rifiuti del Comune di Peccioli, diventerà il salotto serale pronto ad accogliere degli straordinari artisti, Fabio Concato feat Paolo Di Sabatino Trio e Irina Titova, eterogenei nel loro modo di fare arte ma al contempo accomunati da una nota dolcemente nostalgica che ne caratterizza l’unicità.  Lo spettacolo avrà inizio alle 21,30 ed è aperto a tutti. Per informazioni contattare  Belvedere S.p.A. al numero 0587/672072.

Fabio Concato uno dei pochi cantanti italiani che ha una “stretta familiarità” con il jazz, per la sua caratteristica armonia musicale, proporrà un concerto improntato sulla musica e sulla parola, tra il serio ed il faceto.

Nel lungo viaggio dal 1977 (anno del suo esordio discografico) ad oggi, il pubblico ha subito compreso di avere a che fare con un autore elegante, capace di grande autoironia, sempre attento alle tematiche ambientali, sociali e civili: le sue canzoni sono entrate nella storia della musica italiana e ci hanno accompagnato sin qui, senza mostrare i segni del tempo, anzi cristallizzando emozioni e versi entrati nell’immaginario collettivo.

Sarà l'occasione per ascoltare non solo i grandi “successi”, ma anche tanti altri brani del suo ricco repertorio che quest’anno celebra i 40 anni di carriera, senza dimostrarli affatto!

Domenica bestiale”, “Fiore di Maggio”, “Guido piano”, “Rosalina”, “Sexi tango”, “Gigi”. Queste sono solo alcune delle canzoni del concerto (nel quale non mancheranno altre gradite sorprese…) scelte secondo i temi più cari all’Artista e riproposte in chiave Jazz con grande energia e complicità da Paolo Di Sabatino, (arrangiamenti, piano), Marco Siniscalco (basso) e Glauco Di Sabatino (batteria).

Un bel viaggio al centro del cuore e del cervello.

Irina Titova è una famosa artista della pittura con la sabbia, ormai da tutti considerata “La Regina della Sabbia”. E’ una tecnica ancora poco famosa nel mondo questa arte di manipolare e trasformare in figure animate la sabbia grazie ad un particolare uso della luce. Le immagini, create esclusivamente dal vivo, sono proiettate su un grande schermo così da permettere allo spettatore di godere un’atmosfera avvolgente e suggestiva.